Crea sito

tu sei luce

Channeling 19.01.2021 (h. 6.00 a.m.): Ti voglio bene. Il bene non devi cercare di vederlo o tentare di toccarlo. Il bene devi sentirlo ascoltando: ascoltandomi anche se sembra che non sono li, ascoltandoti anche ora non sei li. Impara l’arte dell’ascolto. Per ascoltare bisogna imparare a tacere, imparare l’arte del silenzio. L’udito è il primo senso che arriva ed ultimo senso  che va, chissà perché? Ascoltare è la prima cosa, ascoltare è silenzio interiore, silenzio esteriore. Il bene è amore universale. Non c’è alcuna differenza tra l’amore che ha Dio nei tuoi confronti e quello che senti te quando lo vivi. Dio abita l’amore è amore stesso in purezza. Li in quel tempo senza tempo, in quello spazio senza spazio, li dentro c’è la luce eterna e la tua anima vuole questo. Lascia che ti conduca, lasciati prendere per mano. Accumuli forza e poi la perdi, è un altro tentativo ma dentro di te sai che non è la soluzione del talento. Quanti tentativi per trovarsi sempre al punto di partenza! Che cos’è il talento? Il talento è uno solo e si chiama: insistere, si chiama: non mollare mai. Qualunque cosa ti dica la mente non abbandonare mai il campo. Il talento è essere presente. Non ci sono errori è tutto giusto quello che fai, chi incontri, con chi vivi. Qualunque cosa succede non mollare mai. Non lasciarti divorare dalla sofferenza vivila lasciandola fluire. Non lasciare che i giudizi su di te e i giudizi su gli altri ti motivino la solitudine e ti trascinino ad abitare ancora la sofferenza. Giudicare è una illusione della mente con cui ti sei identificata. In verità non sei giudicata e non devi giudicare, lascia andare la mente non sei te. Non sei la mente pensante, non sei la mente che si affretta a dare delle conclusioni. Ciò che ti porta solitudine e sofferenza non sei te. Siate come i bambini vuol dire non lasciatevi frenare dalla mente. Se ti identifichi con la mente sarai sola in eterno, vuoi questo? Scegli l’amore o la sofferenza?  Sai chi sei? Sei lo yoga dove tutto è unito, questo ti dice il profondo della tua anima. Sei lo yoga dove non c’è solitudine. Lascia andare il confronto non spiega, è solo un’altra illusione. Siamo anime profondamente diverse provenienti da mondi e karma differenti. Siamo simili si ma il confronto ti porta ancora a paragonarti a qualcuno che non sei te. Non siamo perfetti perdona i tuoi errori, perdona gli sbagli degli altri, nessuno è perfetto, non ascendere all’impossibile, è solo un altro trucco della tua mente che non è tua. Gli errori degli altri non sono un tuo problema, lascia stare. Tu non sei la mente non sei i suoi pensieri e le sue giustificazioni.  Ascolta il cuore che non ti fa confrontare, ascolta il cuore che non ti fa giudicare. La mente giudica e confronta, la mente crea barriere e muri. Se ti ascolti dentro cosa portano barriere e muri che la mente innalza.. c’è luce in queste separazioni in questi giudizi? C’è la luce dei grandi portatori di luce? La sofferenza si origina dal percorrere strade sbagliate. La sofferenza si origina quando ti perdi nei labirinti dell’illusione. La sofferenza nasce perché la tua anima profonda fatta di luce si trova nella non luce, nel buio e soffre per questo. Le emozioni negative come ti fanno stare? Chiudi gli occhi e respira, ascolta il tuo respiro, impara nell’umiltà. Ascolta il battito del tuo cuore, impara. Abbi l’umiltà di imparare, nessuno nasce imparata. Sei Dio si ma in potenzialità da sviluppare, questa è la strada che devi percorrere ora e subito non dimenticarlo. Hai molte potenzialità dentro di te non buttarle, cerca la strada, lasciati guidare, lasciati prendere per mano. Sei come un cieco ora, se non lasci che qualcuno ti conduca non puoi uscire dal buio, dalla non luce. Non rimanere li da sola a piangere che ti serve, solo a sprofondare sempre di più nella tua sofferenza. È utile soffrire? Davvero  credi e pensi che l’amore universale voglia la tua sofferenza? Stai nel non pensiero, ecco la meditazione! Ridare la giusta importanza alla mente. L’amore universale vuole la tua gioia. L’amore universale vuole che ti espanda. Luce gioia amore sono parole apparentemente diverse ma sono lo stesso alimento per la tua anima profonda. Accenditi con questi alimenti e vivi nello yoga questa è la tua strada qui in Terra in questa vita non perdere tempo prezioso. Lo yoga è la via dell’unione dove la mente non pervade, dove non c’è identificazione mentale, tu non sei la mente giudicante che confronta che corre e che si affretta a trovare soluzioni e risposte. La mente che sconfina che invade lo spazio del cuore, che si ostina a portarti motivando la direzione può solo trascinarti nel labirinto perché non conosce la via di uscita. Non demonizzare la mente. Tu sei molto di più! Segui il cuore impara ad ascoltarlo. Entra nella luce. La luce sei tu, la tua essenza immortale. Ogni piccolo frammento infinitesimale di te è pura luce vibrante ascolta. Entra nella luce, sii luce che illumina. Illuminati dentro! Hari Om Tat Sat (h.6,38 am)